La maestra Riciclone

La maestra Riciclone tiene sempre lezioni sulle 3 R seguendo lo stesso ordine: ridurre, riutilizzare e riciclare.

Ridurre viene sempre per primo perché riducendo ciò che usiamo e ciò che sprechiamo utilizziamo meno risorse naturali e meno energia. Meno rifiuti significa anche che c'è bisogno di un minor quantitativo di terra per seppellire i rifiuti nelle discariche. Tra i modi per ridurre i rifiuti c'è la stessa tipologia dei beni d'acquisto infatti quelli che utilizzano meno imballaggi, la condivisione o l'affitto di alcuni attrezzi o prodotti (come i lava moquette) che non servono in modo continuativo e l'acquisto di detersivi domestici che non contengono ingredienti pericolosi.

Riutilizzare viene per secondo perché il riutilizzo di oggetti- usarli due o più volte evita che diventino rifiuti. Alcune idee per il riutilizzo includono l'utilizzo di contenitori di vetro o di plastica vuoti o il riutilizzo di uno stesso sacchetto di tela  quando si va a fare la spesa. Qui a scuola, molti ragazzi portano i loro pranzi in contenitori di plastica, che possono lavare e utilizzare più e più volte, invece di avvolgere il cibo in un involucro di plastica che gettano via ogni giorno. Nel frattempo, alcune aziende hanno donato i loro vecchi computer alla scuola per il riutilizzo, e la compagnia teatrale locale ha invece donato i materiali di scena tra cui i costumi al laboratorio teatrale della scuola.

Riciclare viene per terzo, ma non ultimo in importanza. Il Riciclaggio - la conversione di oggetti usati in materiali grezzi, poi trasformati in nuovi prodotti- preserva le nostre preziose risorse naturali e riduce la quantità di rifiuti che va in discarica. Molte scuole hanno iniziato dei programmi di riciclaggio che aiutano a raccogliere fondi per gli oggetti necessari. E molti articoli che comprano possono essere ottenuti da materiali riciclati quali la carta, i quaderni, i materiali per i parchi giochi, i mobili e i tappeti. 

 

Crea un sito Web gratuito con Yola.